sabato 15 settembre 2012

I successi musicali di sempre, Indochine: "Tes Yeux Noir" - Parole eTraduzione

In Italia si conoscono poche canzoni in lingua francese, qualcuna degli anni 50 e qualche successo recente come "Alors on dance" o ancora  "Ca m'énerve" di Helmut Fritz. Ma se per un mese, un anno o una vita si vive in Francia non si puo' non conoscere, ed amare il gruppo Indochine.

Inizio qui con un loro bellissimo brano "Tes Yeux Noir", I Tuoi Occhi Neri. Dolcezza, mistero, ritmo, suoni della terra a cui inspira, anche nel nome, il gruppo musicale, l'indocina francese, ossia i Paesi del moderno Sud-Est asiatico.

Testo più traduzione, godiamoci un video in cui il cantante, in una tappa ad Hanoi, canta accompagnato niente meno che dall'orchestra del Vietnam. Come dicono qui in terra di Francia: génial!



Hey, viens la, viens avec moi, ne pars pas sans moi
Oh! Oh! Oh! Viens la, reste-la, ne pars pas sans moi
Hey, tu prends tes vetements, tu les mets sur toi
Eh, cette nuit, dans ce lit, t'etais si jolie
Mais qu'est-ce qui brille sur nos regards
Ce sont tes yeux noirs
Un corps muscle, des cheveux courts
Tu ressembles a un garcon
Et je sens ta peau meme sans lumiere
Les serpents sont legendaires
Ou vas-tu, les yeux noirs
Tu t'en vas vers nulle part
Allez, viens la, viens avec moi, ne pars pas sans moi
Hey, viens la, reste la ne pars plus sans moi
Hey, tu prends tes vetements tu les mets sur toi
Hey, cette nuit, dans ce lit, tu es si jolie
On se reverra tous les jours des notre retour
Prends tes vetements, he, tu as froid
Et mets-les sur toi
Mais tu cries dans l'eau meme en hiver
Et brillent tes yeux noirs
Ou vas-tu quand tu pars
Dans la rue, vers nulle part
Allez, viens la, viens avec moi, ne pars plus sans moi
Allez, viens la, reste la, ne pars plus sans moi
Hey, cette nuit, par ici, tu es si jolie
Hey, tu prends tes vetements tu les mets sur toi
Allez, viens la, viens avec moi, ne pars plus sans moi
Allez, viens la, reste la, ne pars plus sans moi
Hey, tu prends tes vetements tu les mets sur toi
Hey, cette nuit, dans ce lit, t'etais si jolie


Ehi, vieni qui, vieni con me, non partire senza di me
Oh! Oh! Oh! Vieni qui, resta qui, non andare via senza di me
Ehi, prendi i tuoi vestiti, indossali
Eh, questa notte, in questo letto, eri così bella
Ma ciò che brilla nei nostri sguardi
Sono i tuoi occhi neri
Un corpo muscoloso, capelli corti
Sembri un ragazzo
E sento la tua pelle, anche senza luce
I serpenti sono leggendari
Dove vai, occhi neri
Non vai da nessuna parte
Allora, vieni qua, vieni con me, non andare senza di me
Ehi, vieni qua, non andare più via senza di me
Ehi, prendi i tuoi vestiti, indossali
Eh, questa notte, in questo letto, sei così bella
Ci rivedremo tutti i giorni, al nostro ritorno,
Ehi, prendi i tuoi vestiti, ehi, hai freddo
Indossali
Ma urli in acqua anche in inverno
E brillano i tuoi occhi neri
Dove vai quando esci
Nella strada, verso il nulla
Dai, vieni qua, vieni con me, non andare più via senza di me
Dai, resta qui, non andare più via senza di me
Ehi, questa notte qui, sei così bella
Ehi, prendi i tuoi vestiti, mettili,
Dai, vieni qua, vieni con me, non andare più via senza di me
Dai, resta qui, non andare più via senza di me
Ehi, prendi i tuoi vestiti, mettili,

Ehi, questa notte, in questo letto eri così bella



Allez, viens la, viens avec moi, ne pars plus sans moi /Allez, viens la, reste la, ne pars plus sans moi
Hey, tu prends tes vetements tu les mets sur toi /Hey, cette nuit, dans ce lit, t'etais si jolie
Venite a venire con me, non mi lasciare più
Andiamo, il, resti, non andare senza di me più
Ehi, prendete i vostri vestiti si mette su di voi
Ehi, quella notte in quel letto, eri così bella
Posta un commento